Il progetto HyCARE mira a sviluppare un serbatoio di stoccaggio dell’idrogeno in forma solida su larga scala. Il serbatoio si baserà su un concetto innovativo, che collega lo stoccaggio di idrogeno e l’accumulo di calore per migliorare l’efficienza energetica e ridurre l’impronta dell’intero sistema. Sarà collegato a un elettrolizzatore PEM (Proton Exchange Membrane) da 20 kW per la produzione di idrogeno e una cella a combustibile PEM da 10 kW per l’utilizzo di idrogeno. Il serbatoio sarà installato nel sito di ENGIE Lab CRIGEN, un centro di ricerca dedicato ai gas, alle nuove fonti energetiche e alle tecnologie emergenti.

Dimostrando una soluzione end-to-end per lo stoccaggio dell’idrogeno a bassa pressione, HyCARE contribuisce a ridurre i costi di investimento e operativi dello stoccaggio di energia rinnovabile.

HyCARE punta ai seguenti obiettivi:

  • Elevata quantità di idrogeno immagazzinato ≥ 50 kg
  • Bassa pressione <50 bar, bassa temperatura RT fino a <100 ° C
  • Impronta ridotta, paragonabile allo stoccaggio di idrogeno liquido (≥ 60 kg H2/m3)
  • Accumulo di idrogeno accoppiato con accumulo di energia termica
  • Miglioramento dell’efficienza energetica
  • Integrazione con un elettrolizzatore (EL) e una cella a combustibile (FC)
  • Dimostrazione in applicazione reale
  • Maggiore sicurezza
  • Valutazione tecno-economica, analisi del ciclo di vita (LCA)
  • Sfruttamento di possibili applicazioni industriali
  • Diffusione dei risultati a vari livelli
  • Coinvolgimento della popolazione locale e delle istituzioni nel sito dimostrativo

 

Il consorzio del progetto è composto da cinque istituti di ricerca altamente qualificati, tre PMI e una grande società nel settore energetico. Gli istituti di ricerca forniscono conoscenze e competenze di alto livello nello sviluppo e nella caratterizzazione di idruri metallici per lo stoccaggio di H2, caratterizzazione strutturale, chimica e termo-dinamica, modellizzazione di sistemi, progettazione, costruzione e collaudo. Tre PMI sono incaricate di fornire i componenti chiave del sistema HyCARE: i pellet Metal-Hydride (MH) per lo stoccaggio dell’idrogeno; il sistema di recupero del calore con materiali a cambiamento di fase; Il container.

ENGIE Lab CRIGEN (Francia) è responsabile dell’installazione e del collaudo del sistema HyCARE in loco.