Skip to Content

Blog Archives

IMI Remosa

IMI Remosa si candida come nuovo costruttore italiano di elettrolizzatori PEM (Proton Exchange Membrane) per il mercato mondiale.

La Remosa Srl è stata fondata a Cagliari nel 1955, conta attualmente circa 220 dipendenti e dal 2012 fa parte del gruppo inglese IMI Plc. Nel luglio del 2021, a fronte di uno stanziamento di circa 16 milioni di euro, sono iniziati i lavori per il nuovo stabilimento di oltre 15000 m2 che sorgerà nella zona industriale di Cagliari.

Con più di 40 anni di esperienza nella progettazione e produzione di apparecchiature speciali nel campo dell’Oil&Gas Remosa affronta le nuove sfide del mercato energetico per fornire soluzioni innovative nel campo dell’elettrolisi. Il design degli elettrolizzatori proposti potrà essere personalizzato in base alle specifiche del cliente e alle normative locali per soddisfare qualsiasi richiesta specifica in termini di componenti, fornitori secondari, standard interni e direttive di progettazione.

L’offerta non si limita al solo elettrolizzatore, grazie infatti a decenni di esperienza nella progettazione, installazione e manutenzione di apparecchiature critiche per impianti complessi, IMI Remosa è in grado di fornire soluzioni complete per impianti a idrogeno verde. I clienti sono guidati sin dalle prime fasi della progettazione, come la definizione delle taglie ottimali della fonte rinnovabile, dell’elettrolizzatore e delle eventuali utenze, fino alla fornitura, installazione e messa in esercizio dell’intero impianto P2G/P2P.

https://remosa-valves.com/

READ MORE

Alfa Laval

Alfa Laval è attiva nei settori Energy, Marine, e Food & Water, dove offre le sue competenze, prodotti e servizi a numerose aziende in un centinaio di Paesi.
L’azienda ha un impegno costante verso l’ottimizzazione dei processi per generare una crescita responsabile e guidare il progresso – dando sempre il massimo per sostenere i clienti nell’ottenimento dei loro obiettivi di business e di sostenibilità.

Le tecnologie innovative di Alfa Laval sono dedicate alla purificazione, alla raffinazione e al riuso dei materiali, promuovendo un utilizzo più responsabile delle risorse naturali.
Contribuiscono a una maggiore efficienza energetica e al recupero del calore, a un migliore trattamento delle acque e alla riduzione delle emissioni In questo modo, Alfa Laval contribuisce non solo al successo dei propri clienti, ma anche al rispetto delle persone e del pianeta.
Rendere il mondo migliore, ogni giorno: è l’impegno di Alfa Laval verso la nostra vision Advancing Better™.
Alfa Laval è presente in Italia da oltre 100 anni e conta oggi circa 700 dipendenti, con sedi a Monza, Genova, Siena, S.Bonifacio (VR), Suisio (BG), Parma

L’ampio portafoglio di tecnologie termiche e di separazione di Alfa Laval include soluzioni ideali per consentire la transizione all’idrogeno verde. Nella produzione di elettrolizzatori (PEM, Alkaline o SOEC), offriamo scambiatori di calore a piastre efficienti per il raffreddamento di elettroliti, idrogeno e ossigeno.

Il nostro portafoglio di scambiatori di calore a piastre include anche tecnologie di desalinizzazione che consentono di utilizzare acqua di mare o di fiume all’interno della produzione, ideale per impianti offshore. Le nostre soluzioni di scambio termico consentono di recuperare e riutilizzare il calore di scarto dall’elettrolizzatore per desalinizzare l’acqua o per altri scopi sostenibili, come il teleriscaldamento.

 

www.alfalaval.it

READ MORE

Interfluid

Dal 1979 Interfluid distribuisce componenti per l’automazione industriale nelle 3 divisioni dedicate a componenti e ai sistemi per la pneumatica, l’oleodinamica e l’alta pressione.

Supportiamo le aziende nell’ottimizzazione dei processi produttivi con particolare attenzione ai principi di efficienza, sicurezza e sostenibilità nei seguenti settori:

  • oil&gas,
  • waterjet,
  • automazione,
  • gas tecnici e idrogeno,
  • iniezione plastica e gomma,
  • pressofusione,
  • lavorazione metalli,
  • centraline oleodinamiche.

La divisione alta pressione è nata nel 2004 per la distribuzione di valvole, raccordi e accessori, tubi in acciaio, pompe pneumatiche, gas booster e amplificatori di pressione di noti produttori internazionali. Oggi Interfluid progetta e realizza anche unità di collaudo e unità moltiplicatrici di pressione per liquidi e gas, e ha all’attivo una serie di esperienze applicative con idrogeno.

Le unità sono state realizzate grazie alle sinergie con la divisione pneumatica di Interfluid, specializzata nella fornitura di componenti di elettropneumatica che permettono di gestire la pressione con estrema precisione.

Il risparmio energetico è un tema caro a Interfluid che progetta e realizza anche nella divisione oleodinamica sistemi per migliorare l’efficienza energetica come la servopompa Piisma che permette di risparmiare fino all’80% di energia sfruttando in maniera intelligente i tempi di inattività della macchina.

VISITA IL SITO

READ MORE

LANDI RENZO

Landi Renzo Group è leader nel settore della Gas Mobility (H2, CNG, LNG, LPG) grazie ad una innovativa gamma di sistemi e componenti sia per il segmento OEM e AM Passenger car che per LCV e HD.  Da tempo il Gruppo ha deciso di investire nel settore della mobilità a idrogeno con un apposito centro di competenza, iniziando nel 2020 la fornitura di componenti e sistemi a Clienti leader nel settore dell’H2. Tramite la consociata SAFE&CEC il gruppo è presente nella filiera della produzione e distribuzione di gas naturale, biometano e idrogeno, presidiando quindi tutta la filiera from “well to wheel”

READ MORE

MASMEC

Masmec S.p.A. è un’azienda barese specializzata in tecnologie di precisione, robotica e meccatronica, applicate ai settori dell’automotive e del biomedicale. Sull’idrogeno, l’azienda sta costruendo una roadmap, interessata al processo di scalabilità delle tecnologie legate all’idrogeno, in particolare delle celle a combustibile. Per queste ultime, l’azienda ha svolto un approfondimento intensivo presso il Politecnico di Milano, eccellente centro di competenza, al termine del quale ha deciso di avviare lo studio e la realizzazione di banchi di assemblaggio e test per le celle a combustibile. Da sempre orientata verso le relazioni con l’esterno, l’azienda crede fortemente che un percorso di accelerazione di competenze e di conoscenza dei mercati non possa prescindere da attività di associazionismo, come quella per la quale si fa richiesta.

READ MORE

RACCORTUBI

Produttore, stocchista e fornitore di prodotti piping destinati ad applicazioni critiche quali impianti chimici e petrolchimici, impianti per la produzione di energia, cantieri navali, impianti di fertilizzanti e piattaforme off-shore, il Gruppo Raccortubi fonda le sue origini in Italia nel 1949. Produce raccordi a saldare di testa da ½” a 56”, e completa la sua offerta con la fornitura da stock e per apposito allestimento di tubi e flange in acciaio inossidabile, duplex, superduplex, 6mo, leghe di nickel e titanio.I prodotti, disponibili in una vasta gamma di diametri e spessori, vengono distribuiti tramite il magazzino principale di Marcallo Con Casone (Milano) e le filiali strategicamente localizzate in Brasile, Dubai, Singapore e nel Regno Unito.

READ MORE

WESTPORT FUEL SYSTEMS

Westport Fuel Systems è un’azienda di tecnologia di trasporto pulita. Inventando, ingegnerizzando, costruendo e fornendo sistemi di alimentazione e componenti alternativi puliti e convenienti per applicazioni automobilistiche, stiamo cambiando il modo in cui il mondo si muove. E lo facciamo in modo da creare valore per le nostre persone, i nostri clienti, i nostri investitori e l’ambiente.

Serviamo clienti in più di 70 paesi con i principali marchi di trasporto globali. Clienti che richiedono soluzioni di trasporto nuove, economiche, sostenibili ed efficienti per soddisfare standard di emissione sempre più severi per affrontare le sfide della qualità dell’aria urbana e del cambiamento climatico.

READ MORE

AUMATECH

Aumatech realizza macchinari utilizzati nella produzione dei serbatoi a pressione per idrogeno i cosiddetti CPV ( Composite Pressure Vessels). Trattasi di contenitori in materiale composito di IV generazione che, a differenza dei tradizionali cilindri in acciaio, sono leggeri, sicuri, dall’elevata vita utile. Osservando il ciclo produttivo dei fabbricanti di CPV, ci siamo accorti come il collaudo idrostatico in pressione fosse operazione a campione e gestita fuori linea.In pratica, abbiamo raccolto la sfida di automazione anche di tale fase del processo, da cui Hydrocontest: un macchinario di collaudo in linea, di semplice concezione ma dalle prestazioni sofisticate.

READ MORE

ATLAS COPCO

Atlas Copco Italia S.r.l. – Divisione Compressori

Le grandi idee accelerano l’innovazione. Atlas Copco è una multinazionale con sede a Stoccolma, in Svezia, con clienti in più di 180 paesi e circa 40.000 dipendenti. Fin dalla sua fondazione nel 1873, il Gruppo investe nella ricerca di soluzioni tecnologiche innovative e rispettose dell’ambiente per il business dei propri clienti in tutto il mondo.

 Esperienza, competenza e qualità dell’offerta rendono la Divisione Compressori di Atlas Copco il partner ideale per trasformare le idee industriali in soluzioni complete e all’avanguardia per aria compressa e gas industriali: dalla fornitura di macchinari come compressori d’aria Oil free e a iniezione d’olio, soffianti, generatori di azoto e ossigeno e sistemi di trattamento dell’aria compressa, alla loro assistenza, ottimizzazione e manutenzione.

 Il personale della sede italiana della Divisione fornisce consulenza e supporto tecnico in tutto il territorio nazionale per garantire ai propri clienti una produzione sicura e sostenibile all’insegna del massimo risparmio energetico.

 Soluzioni Atlas Copco per la compressione dell’idrogeno

I compressori hanno un ruolo fondamentale per il mercato dell’idrogeno: uno dei modi principali per accumulare e trasportare questo gas è comprimerlo ad alta pressione, aumentando la densità energetica per volume.

In funzione del contesto in cui l’idrogeno è applicato, è possibile identificare la pressione più adatta a cui deve essere sottoposto per garantire il miglior equilibrio fra spesa energetica e spazio disponibile per l’accumulo.

Atlas Copco ha più di sessant’anni di esperienza nella compressione di gas naturale e idrogeno, nonché una base installata nel mondo di circa un migliaio di compressori, di cui quindici utilizzati in Italia per comprimere l’idrogeno. L’azienda annovera tra i suoi prodotti una gamma di compressori ampia e modulare con un range di pressioni che può giungere fino a 1.000bar(*) per soddisfare le esigenze dei diversi settori di applicazione.

Grazie alla consolidata esperienza e all’ampia gamma d’offerta, riteniamo di poter contribuire attivamente allo sviluppo di questo mercato: possiamo infatti offrire soluzioni personalizzate per qualsiasi tipo di esigenza, garantendo consulenza prevendita specializzata e il necessario supporto tecnico per lo sviluppo di ogni progetto. La nostra presenza globale, con customer center locali in più di 180 paesi, garantisce assistenza tecnica tempestiva anche all’estero.

I punti di forza

L’offerta di Atlas Copco prevede Compressori a pistoni Oil-free con configurazione orizzontale, bilanciata e contrapposta per portate fino a 11.000Nm3/h e pressioni fino a 80bar, adatte all’alimentazione nel settore industriale e nell’Oil&Gas, nonché Compressori a trasmissione idraulica con range di pressione 250bar, 450bar, 700bar e 1.000bar, particolarmente adatti alle applicazioni della mobilità e dello stoccaggio. Le caratteristiche principali di questi ultimi sono:

  • Semplicità di installazione: grazie alla trasmissione idrostatica a bassa frequenza che non richiede fondazioni o fissaggi di alcun tipo;
  • Flessibilità di utilizzo: ossia la possibilità di interrompere l’erogazione del gas istantaneamente per riprenderla in qualsiasi momento senza necessità di sfiatare il compressore;
  • Lunga vita utile di tutti i componenti: infatti il pistone nel suo moto alternativo lavora a una velocità molto inferiore rispetto a quella di altre tipologie di compressori, riducendo l’usura degli organi di tenuta.
  • Possibilità di monitoraggio da remoto

Compressione idrogeno  – Soluzione completa e compatta Atlas Copco per la compressione dell’H2

  • Booster idrogeno a pistoni a trasmissione idraulica, ad 1, 2 o 3 stadi, raffreddato ad acqua
  • Quadro elettrico per zona sicura, fornito separatamente. E’ possibile richiedere quotazione ad hoc per quadro ATEX
  • Sistema di raffreddamento a circuito chiuso con Cooling unit abbinata e skid pompa incluso
  • Container/cabinato in cemento armato (DM del 23/10/2018 ). Include l’installazione di tutte le apparecchiature, tubazioni e cavi, riscaldamento, ventilazione, rilevatori di gas e fiamma

 

LINK AL SITO

READ MORE

Questo Sito Web utilizza i cookie.Usando e navigando ulteriormente su questo Sito Web accetti la nostra privacy policy e i terms and conditions  Informazioni dettagliate sull'uso dei cookie su questo Sito Web sono disponibili facendo clic sulle impostazioni dei cookie. cookie settings .

×